Giornata internazionale della donna

A volte si discute se sia giusto trascorrere una giornata del genere nell’almanacco. È un peccato che un giorno del genere sia necessario, ma allo stesso tempo penso che sia un bene che esista. Tutti dovremmo riflettere sulla nostra visione di noi stessi e della “donna”.

So che ci sono donne con potere, denaro, posizioni elevate e donne che sono dominanti e prendono il loro posto nella società e nella casa insieme a un partner e alla famiglia.

Ma ci sono anche così tante donne nel mondo che vengono trattate male in così tanti modi diversi. A volte sembra che, indipendentemente dalla cultura o dalla religione, la donna abbia una posizione subordinata all’uomo. È l’uomo che prende il suo posto, che decide, che si diverte e che occupa la posizione di leader. Stupri contro le donne, omicidi, tratta, abusi fisici e mentali e sfruttamento in molti modi diversi si verificano ogni giorno in tutto il mondo.

Nonostante in molti paesi europei si abbia spesso l’impressione di essere uguali, il cervello degli uomini sembra continuare a produrre immagini dell’uomo come protagonista con la donna in ginocchio sul pavimento. Gli uomini affrontano la cosa in ogni modo immaginabile, sia nella vita lavorativa che in quella privata. Non da ultimo quando si parla di amore e sesso, dove l’uomo troppo spesso è una bestia grottesca che caccia e “intrappola” la sua preda.

Ciò di cui la maggior parte degli uomini dovrebbe essere informata oggi è che le donne sono persone in carne e ossa. Un essere umano con intelletto, sentimenti, sogni e bisogni. La donna non è il giocattolo dell’uomo!

Agli uomini che trattano le donne con rispetto e amore, voglio regalare una rosa oggi! 🌹

Esisti e significhi molto di più per tutti noi di quanto tu possa mai comprendere. Tu fai la differenza! Sei tu che fai ancora crescere l’amore e fai miracoli nel nostro mondo.
Grazie per essere tu…! ❤️

Foto: Pixabay/Hansuan_Fabregas

International women’s day

Sometimes it is debated whether it is right to spend such a day in the almanac. It’s a shame that such a day is necessary, but at the same time I think it’s good that it exists. We should all reflect on our vision of ourselves and of “women”.

I know there are women with power, money, high positions, and women who are dominant and take their place in society and the home along with a partner and family.

But there are also so many women in the world who are being treated badly in so many different ways. Sometimes it seems that, regardless of culture or religion, the woman has a subordinate position to the man. He is the man who takes his place, who decides, who has fun and who occupies the position of leader. Rape of women, murder, trafficking, physical and mental abuse and exploitation in many different ways occur every day around the world.

Although in many European countries one often gets the impression of men and women being the same, men’s brains seem to continue producing images of the man as the protagonist with the woman kneeling on the floor. Men approach it in every conceivable way, both in business and private life. Not least when it comes to love and sex, where the man too often is a grotesque beast that hunts and “traps” his prey.

What most men should be enlightened of today is that women are people of flesh and blood. A human being with intellect, feelings, dreams and needs. The woman is not man’s toy!

To men who treat women with respect and love, I want to give a rose today! 🌹

You exist and mean so much more to all of us than you can ever comprehend. You make the difference! It is you who still make love grow and work miracles in our world.
Thanks for being you…! ❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...